edizione 2019

Amatevi, idioti! / Diego Bardone

Lontani dallo stucchevole, i baci di Bardone, si vestono di ironia, di leggerezza, di semplicità, di unicità. Riuscendo a restituire stupore e un sorriso. Di bacio in bacio ci svela il lato nascosto di qualcosa che conosciamo già: sottovalutiamo il valore della semplicità. Ogni bacio di queste fotografie racconta storie dai molteplici scenari, cogliendo attimi di vita cui dare valore, allontanandoli dal risveglio di emozioni sdolcinate. Sono baci così semplici e così veri. Questi baci sono immagini di un sogno appena iniziato. E quando la vita reale e la fotografia sanno contenere e contemplare i sogni, non ci sono fronzoli, né chiacchiere, né scusanti, né indugi, né si può tergiversare. Dunque amatevi, idioti! 

Federica Paola Capecchi


Profilo autore
Diego Bardone nasce a Milano nel 1963, si avvicina alla fotografia a metà degli anni '80, collaborando con 'Il Manifesto' e due agenzie per alcuni anni. La strada è il suo habitat naturale, la semplicità dello scorrere della vita di tutti i giorni ciò che ama ritrarre, usando il bianco e nero come mezzo espressivo d'elezione. Al suo attivo diverse mostre, personali e non, e pubblicazioni su magazine internazionali, italiani e internazionali. 


riferimenti
sito web / www.diegobardonephotographer.com
copyright / Diego Bardone, tutti i diritti riservati


Selezione di immagini dalla mostra

▲ top page

BìFoto fest
Festival della fotografia in Sardegna, dal 3 al 19 maggio 2019
info edizione 2019 / catalogo / calendario eventi / mappa mostre / facebook







Media partner