ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept

edizione 2020

Uğur Gallenkuş

Nato nel 1990 a Niğde, Uğur Gallenkuş, alias Uğur Gallen, ha completato gli studi primari e secondari ad Istanbul. Nel 2013 si è laureato presso il Dipartimento di Amministrazione Aziendale dell’Università di Anadolu. Al termine degli studi, si è cimentato in diversi lavori. Attualmente vive ad Istanbul, gestendo un sito di e-commerce di un’azienda privata e il suo profilo Instagram, trampolino di lancio per la sua popolarità. Grazie al bacino d’utenza dei social network, infatti, oggi Uğur Gallen è un digital-artist di fama mondiale che con i suoi collages ha fatto molto di più che creare contenuti online: nel suo ciclo “Parallel Universe” Gallen ha fornito una prospettiva dura quanto veritiera che non poteva essere ignorata, legata al grande divario tra il mondo dei “privilegiati” e quello degli “oppressi”. Inizialmente non avvezzo ai programmi di design, le sempre più crescenti tragedie, in particolare nella vicina Siria, gli hanno dato lo slancio per dare corpo al suo pensiero. Un impiegato di giorno, un digital-artist autodidatta di notte. Ancora adesso Uğur Gallen non è in grado di spiegare cosa abbia portato il suo lato artistico così all’improvviso sotto i riflettori – lui sostiene si sia trattato di un disegno divino. Il suo principale obiettivo è riuscire a pubblicare il suo libro “Parallel Universe - Peace | War”, continuando a collaborare con alcune delle più grandi organizzazioni non-profit per i diritti umani e i rifugiati.


riferimenti
sito web / www.ugurgallenkus.com
copyright / Uğur Gallenkuş, tutti i diritti riservati
ulteriori / Info sulle opere e vendita: email francesca@gallerialanica.it - web www.gallerialanica.it


Selezione di immagini dalla mostra

▲ top page

BìFoto fest
Festival della fotografia in Sardegna
Dodicesima edizione / inaugurazione 29/04/2022



Seguici sui nostri social:
facebook / instagram / youtube







Media partner